Banda di bulli aggredisce un ragazzino autistico di 12 anni e il fratellino di 11: domani la famiglia ricevuta dal sindaco

Domenica 29 Agosto 2021

Un 12enne affetto da autismo è stato aggredito da un gruppo di bulli mentre era in bici con il fratello minore di 11 anni, nel centro di San Severo, in provincia di Foggia. E' accaduto nel pomeriggio del 24 agosto scorso. 

I fratellini, secondo quanto raccontato dalla famiglia al commissariato di Polizia, sono stati accerchiati da una banda di quattro o cinque ragazzini appena più grandi, tutti in monopattino, i quali hanno cominciato a strattonarli e a prenderli a schiaffi, distruggendo infine le loro bici. 

Gli agenti di Polizia hanno quindi acquisito le immagini catturate dalle telecamere di videosorveglianza della zona, dove si trova anche il Teatro Verdi e ben controllata, che saranno ora passate al setaccio per risalire all'identità degli aggressori. 

All'11enne, intanto - che nell'assalto ha visto andare in frantumi i suoi occhiali - i medici del Pronto soccorso hanno diagnosticato ferite guaribili in cinque giorni. Il fratello più grande, autistico, mostra invece evidenti segni di terrore al ricordo di quell'episodio, terrore e paura che non fanno altro che gettare ancora più nello sconforto e nell'indignazione i genitori dei due ragazzini. Tanto più che, nonostante l'aggressione sia avvenuta in pieno centro, nessuno è intervenuto. 

Domani, alle 12.30, la famiglia dei bambini aggrediti verrà accolta dal sindaco di San Severo, Francesco Miglio, in Comune, deciso a chiedere ai dirigenti scolastici della città di promuovere iniziative incisive contro il bullismo. 

Una aggressione simile è avvenuta giorni fa a Casarano, nel Salento, dove a essere preso di mira da una banda di ragazzini è stato un 60enne del paese, oggi deciso a trasferirsi altrove. «Qui - ha detto - non mi sento più sicuro».

Ultimo aggiornamento: 30 Agosto, 08:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA