Covid Wuhan: test sull'intera popolazione dopo i nuovi casi. Emerso un nuovo focolaio a Zhangjiajie

Test per tutta la popolazione di Wuhan dopo i nuovi casi emersi in più di un anno
Test per tutta la popolazione di Wuhan dopo i nuovi casi emersi in più di un anno
3 Minuti di Lettura
Martedì 3 Agosto 2021, 15:59

In seguito alla rilevazione di nuovi sette casi positivi, in più di un anno, le autorità della città cinese di Wuhan inizieranno a testare l'intera popolazione. La città cinese di 11 milioni di persone è nuovamente sotto i riflettori come nel 2019, anno in cui proprio a Wuhan è stato rilevato per la prima volta il Coronavirus.

Leggi anche - Vaccinati infettati dal Covid, il contagio è più difficile: «Virus si ferma nel naso per pochi giorni»

La Cina sta attualmente assistendo a uno dei suoi più grandi focolai da mesi, con 300 casi rilevati in 10 giorni: colpite circa 15 province in tutto il paese, il che ha portato il governo a varare misure di test di massa e restrizioni di blocco. 

L'annuncio a Wuhan è arrivato quando la Cina ha riportato 90 nuovi casi di virus martedì scorso: la National Health Commission ha affermato che 61 di questi sono stati trasmessi localmente, rispetto ai 55 casi locali del giorno prima.

Le diffusione del virus, secondo le autorità, sarebbe da attribuire alla variante Delta, risultata altamente contagiosa, nonchè alla stagione turistica interna

Nonostante la Cina sia riuscita in gran parte a controllare il virus all'interno dei suoi confini, questa nuova diffusione, rilevata per la prima volta tra i lavoratori di un trafficato aeroporto di Nanchino, ha suscitato preoccupazione. Infatti, le autorità hanno testato tre volte i 9,2 milioni di residenti di Nanchino e imposto il blocco a centinaia di migliaia di persone.

Ma durante il fine settimana il numero dei casi ha destato preoccupazione nella zone turistica di Zhangjiajie nella provincia di Hunan: si pensa che i viaggiatori di Nanchino abbiano visitato la città di recente.

In particolare, i funzionari sanitari si sono concentrati su un teatro a Zhangjiajie e ora stanno cercando di rintracciare circa 5.000 persone che hanno assistito agli spettacoli e poi sono tornate nelle loro città d'origine.

«Zhangjiajie è ora diventato il nuovo punto zero per la diffusione dell'epidemia in Cina» ha dichiarato ai giornalisti Zhong Nanshan, il principale esperto cinese di malattie respiratorie.

Il nuovo focolaio non ha risparmiato neanche la capitale Pechino, molto probabilmente collegato ai visitatori di  Zhangjiajie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA