Vicepreside di scuola elementare accusata di stupro di un'alunna di 13 anni: «Genitori sotto choc»

Venerdì 10 Settembre 2021 di Emiliana Costa
Vicepreside di scuola elementare accusata di stupro di un'alunna di 13 anni: «Genitori sotto choc»

Vicepreside di scuola elementare accusata di stupro di un'alunna di 13 anni: «Genitori sotto choc». La vicepreside di una scuola elementare è stata accusata di aver facilitato lo stupro di una ragazza di età inferiore ai 13 anni. Julie Morris, che ha lavorato alla St George's Central Church of England Primary School di Wigan (Inghilterra) per circa dieci anni, è stata rinviata in custodia cautelare.

 

Leggi anche > Seat Music Awards, Sangiovanni costretto a fermarsi sul palco. Interviene Carlo Conti

 

Come riporta Metro.co.uk, la 44enne, di Hindley vicino a Wigan, è stata accusata di favoreggiamento per lo stupro di una ragazza di età inferiore ai 13 anni e di incitamento all'attività sessuale con una ragazza di età inferiore ai 13 anni. La polizia ha confermato che era stata accusata insieme al 52enne David Morris, di Eccleston, accusato di aver violentato la vittima. «È stato accusato - riporta il sito britannico - di tre capi di accusa, stupro di una ragazza di età inferiore ai 13 anni e di incitamento a una ragazza di età inferiore a 13 anni a impegnarsi in attività sessuali». David Morris non è il marito di Julie Morris e la coppia non è imparentata. «Le accuse sarebbero tutte avvenute a Eccleston e non sono legate al lavoro della signora Morris come insegnante a Wigan», ha reso noto la polizia.

 

Julie Morris, che è l'insegnante di matematica ed educazione religiosa alla scuola di St George, è stata sospesa dal Wigan Council. In una lettera a tutti i genitori, il preside Grogan ha affermato che le accuse sarebbero «dolorose» e «saranno uno shock per tutti all'interno della comunità scolastica. È importante sottolineare che le accuse in relazione ai presunti reati non sono collegate alla nostra scuola».

Ultimo aggiornamento: 11 Settembre, 13:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA