Usman, dall'Afghanistan al Regno Unito: «Non potevo andare a scuola a causa delle bombe, ora mi sono laureato»

Usman è cresciuto in un Afghanistan dilaniato dalla guerra, dove non si poteva andare a scuola per paura dei bombardamenti e dei sequestri

Usman, dall'Afghanistan al Regno Unito: «Non potevo andare a scuola a causa delle bombe, ora mi sono laureato»
Usman, dall'Afghanistan al Regno Unito: ​«Non potevo andare a scuola a causa delle bombe, ora mi sono laureato»
2 Minuti di Lettura
Martedì 1 Febbraio 2022, 17:35

Nel suo Paese, l'Afghanistan, avrebbe avuto un destino diverso, ma oggi Usman Lalustani può raccontare una storia fatta di riscatto. Il sito Mylondon.news riporta la sua vicenda spiegando che nel Regno Unito ha potuto studiare e raggiungere un importante traguardo. «Non potevo andare a scuola a causa delle bombe e dei rapimenti in Afghanistan, ora mi sono laureato con una borsa di studio per il calcio», le parole del giovane. 

Leggi anche > In Danimarca la pandemia di Covid è... finita, il primo Paese in Europa: a cancellare mascherine e Green Pass


Usman è cresciuto in un Afghanistan dilaniato dalla guerra, dove non si poteva andare a scuola per paura dei bombardamenti e dei sequestri. Il gioco del pallone è stato sempre una sua passione e lo ha aiutato a farsi strada. Nel 2007, il padre di Usman, che aveva lasciato il Paese, ha potuto ottenere la cittadinanza nel Regno Unito e ha fatto arrivare la sua famiglia.

Il ragazzo, londinese di adozione, non sapeva una parola di inglese quando è arrivato nel Regno Unito all'età di 9 anni, ma il "non avere niente" lo ha motivato e lo ha portato a laurearsi con il massimo dei voti. «Non ricordo di aver avuto un'infanzia. Non c'erano scuole, niente. Niente aree ricreative, niente parchi, niente». La vita però è cambiata in meglio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA