Trova un messaggio in bottiglia e contatta l'autrice: lanciato in mare 25 anni prima

La lettera lanciata in mare da una bimba scozzese 25 anni fa è stato recuperato nel nord della Norvegia

Mercoledì 26 Gennaio 2022

Ha viaggiato per 25 anni e oltre mille chilometri prima di essere trovato sulle coste scandinave il messaggio nella bottiglia che una bimba scozzese aveva affidato al mare. Aveva otto anni e una forte antipatia per i ragazzi Joanna Buchan quando ha scritto la lettera per un progetto scolastico, lasciata poi cadere da un peschereccio a largo di Peterhead. Dopo 25 anni il messaggio è stato recuperato nel nord della Norvegia, da Elena Andreassen Haga, di 37 anni, che ha rintracciato, l'ormai coetanea, Joanna sui social.

 

Leggi anche > Bari: pinza dimenticata nell'intestino del paziente, Antonio muore a 78 anni

 

Elena ha raccontato alla Bbc di aver trovato la bottiglia nell'estate 2020: «L'abbiamo aperta con attenzione perché si vedeva che era rimasta a bagno parecchio tempo ma siamo riusciti a leggere il testo scoprendo con grande sorpresa che arrivava dalla Scozia». La norvegese ha subito provato a contattare su Facebook la nuova "amica di penna" che ora è medico e vive in Australia. Joanna spulciando tra le richieste di contatto alla fine ha scoperto che dall'altra parte del mondo qualcuno aveva trovato la sua lettera dove raccontava della sua casa, dell'amore per gli orsacchiotti e i dolci. Il testo si conclude con «A proposito, odio i ragazzi».

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA