Nonna pubblica le foto dei nipoti su Facebook, tribunale le ordina di rimuoverle e maxi-multa

Sabato 23 Maggio 2020 di Marta Ferraro
Tribunale ordina a una nonna di eliminare le fototografie dei nipoti pubblicate su Facebook
Un tribunale olandese ha ordinato a una donna di rimuovere le foto dei suoi nipoti dai suoi account, Facebook e Pinterest, come si evince dal sito dell'istituzione stessa.

Il caso è stato aperto dopo una serie di discussioni tra la donna condannata e sua figlia, che le aveva chiesto ripetutamente di eliminare le foto dei bambini dal suo profilo Facebook. Anche il padre di uno dei minori non aveva dato il suo consenso affinché le foto di suo figlio venissero pubblicate su Facebook.

Il giudice ha deciso che il caso era di competenza del regolamento generale sulla protezione dei dati personali dell'Unione europea. «Su Facebook non si può escludere che le foto pubblicate possano essere distribuite e finire nelle mani di terzi», affermano le disposizioni sul caso.

Pertanto ora, se la donna non rispetterà la decisione del Tribunale, dovrà pagare 50 euro per ogni giorno in cui le fotografie continueranno a essere disponibili sui social, fino a una multa massima di 1.000 euro e altri 50 euro al giorno se pubblica nuove foto dei nipotini. Ultimo aggiornamento: 15:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA