Tre studentesse organizzano una festa con 100 persone: multate per oltre 11mila euro ciascuna

Martedì 13 Ottobre 2020
Tre studentesse organizzano una festa con 100 persone: multate per oltre 11mila euro ciascuna

Una multa da oltre 11mila euro ciascuna. È questa la dura sanzione comminata a tre studentesse universitarie che, nella loro casa, avevano organizzato una grande festa con un centinaio di persone, violando ogni protocollo di contenimento del coronavirus.

Leggi anche > Cristiano Ronaldo positivo al Covid: «È asintomatico e in isolamento»

È accaduto a Norwich, nel Regno Unito: come spiega l'Independent, le tre ragazze, una 19enne e due ventenni, studiano alla University of East Anglia e avevano organizzato una festa in casa con quasi 100 invitati, nonostante le regole anti-Covid stabiliscono il divieto assoluto di riunione per gruppi di più di 30 persone. I rumori della festa avevano in qualche modo allertato la polizia, che è giunta sul posto nella notte tra sabato e domenica scorsi, ha fatto disperdere i partecipanti ed ha sanzionato, con una multa da diecimila sterline ciascuna, le tre ragazze che avevano organizzato la festa.

Le tre studentesse rischiano anche di essere punite dalla loro università, che ha spiegato in una nota: «Approviamo in pieno l'operato della polizia. Gli studenti, come chiunque altro, devono rispettare la legge ed essere sottoposti alle stesse sanzioni quando la infrangono. Abbiamo diffuso periodicamente delle regole di condotta per gli studenti, fuori e dentro il campus, e siamo pronti a valutare anche azioni appropriate da parte nostra. I nostri studenti, nella maggior parte dei casi, si stanno comunque comportando in modo responsabile».

Stando ai dati ufficiali diffusi dal Governo britannico, in tutto il paese sono circa 9000 gli studenti universitari positivi, iscritti a 70 diversi atenei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA