Stati Uniti, la festa in piscina tra liceali diventa un nuovo focolaio di coronavirus

Domenica 24 Maggio 2020
Stati Uniti, la festa in piscina tra liceali diventa un nuovo focolaio

Una festa in piscina diventa un nuovo cluster di coronavirus negli Stati Uniti. Alcuni liceali hanno partecipato a un party in Arkansas e hanno contratto il virus. «Tutti pensavano che sarebbe stato innocuo. Si tratta di giovani, stavano nuotando e il risultato è stato casi positivi», afferma il governatore dell'Arkansas, Asa Hutchinson, lanciando l'allarme su un nuovo balzo dei casi nello stato con la riapertura graduale delle attività.

Leggi anche > Vanno in chiesa per la messa pochi giorni dopo la riapertura: 40 nuovi contagiati, 6 ricoverati in ospedale
 

Ultimo aggiornamento: 16:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA