Soffocata con un fazzoletto e uccisa: dopo la morte, la scoperta choc dei parenti

L'uomo ha scoperto grazie all'esame del dna che lui e sua sorella morta assassinata avevano padri diversi

immagine di repertorio
immagine di repertorio
3 Minuti di Lettura
Lunedì 25 Aprile 2022, 19:25

Le ha infilato un fazzoletto in bocca e poi l’ha strangolata a morte per rubarle i soldi. E’ morta così Lesley Pearson 74enne inglese che viveva in una villa ad Algar in Spagna. Il corpo della donna è stato trovato vicino alla casa, adagiato in una fossa e ricoperto di calce viva, 10 giorni dopo la sua scomparsa nel luglio 2019. L’assassino, un giardiniere 45 enne, è stato condannato lo scorso dicembre a 12 anni di carcere, ma la morte della Pearson ha svelato un segreto di famiglia che ha sconvolto ulteriormente i parenti in lutto. Il fratello di Lesley, Steve Ramsbottom, ha rivelato, riporta il Sun, che gli investigatori del caso hanno scoperto attraverso il dna che lui e sua sorella avevano padri diversi.

Leggi anche > Deborah sposa il suo gatto: la cerimonia ufficiale, ecco il motivo

Per l’uomo è stato uno choc scoprire che sua sorella Lesley era in realtà solo la sua sorellastra, un segreto che non aveva neanche mai immaginato. «Il corpo di Lesley era in avanzato stato di decomposizione così la polizia spagnola che stava cercando di identificare il cadavere mi ha chiesto un campione di dna, come fratello e unico parente in vita. Il test però - ha spiegato l'uomo - ha mostrato che avevamo padri diversi! Non riuscivo a credere a quello che stavo ascoltando». Steve, 74enne padre di due figli, vive a Rossendale, nel Lancashire e quando ha saputo della morte della sorella ha preso un aereo per aiutare la polizia nelle indagini. «All'arrivo in Spagna, ho chiesto se potevo vedere Lesley, ma mi hanno detto che il corpo era irriconoscibile. Mi hanno chiesto quindi se potevano fare un tampone del dna e ho subito accettato» ha detto il fratello della vittima.

Il primo test è risultato inconcludente, quindi ne hanno dovuto fare un altro. Il secondo esame ha mostrato chiaramente che i due avevano genitori diversi. «Sia mia madre che mio padre - ha aggiunto Steve Ramsbottom - erano morti e non c'era più nessuno a cui chiedere. Mio padre, Stan, ha combattuto nella seconda guerra mondiale e non è tornato a casa fino al giugno 1945. Lesley è nata il 4 aprile 1945. Papà non era tornato a casa nel frattempo, ma nessuno aveva collegato i fatti. Mai in mille anni nessuno di noi aveva sospettato una cosa del genere. Semplicemente crescendo non abbiamo fatto due più due e non è mai venuto in mente né a me né a Les» ha concluso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA