Sbagliano per 5 volte la diagnosi, 27enne muore a causa di un tumore

Lunedì 8 Marzo 2021

I medici sbagliano per 5 volte la diagnosi e una giovane 27enne muore di tumore. Latifah Molyneaux King, 27 anni, ha iniziato a soffrire di forti dolori alle gambe circa 7 mesi fa ma i suoi problemi non sono stati presi seriamente in considerazione dai medici che hanno azzardato una serie di diagnosi, tutte sbagliate, perdendo tempo prezioso per le sue cure.

 

Leggi anche > La ex moglie lo blocca su WhatsApp, il marito la uccide a coltellate

 

Le era stato detto che si trattava di un'infezione contratta in acqua, poi sciatica, linfoma, tubercolosi e cancro della pelle. Alla fine, le è stata data la diagnosi corretta di un raro cancro dei tessuti molli chiamato sarcoma epitelioide, ma per la 27enne era ormai troppo tardi per fare delle cure che la potessero salvare ed è morta una settimana dopo. Ora la famiglia chiede giustizia dicendo che non è stata mai visitata in modo corretto e attento.

 

Tutto è iniziato con dei dolori alle gambe, poi sono comparsi dei noduli e Latifah si è rivolta a diversi medici, alcuni di loro però non l'hanno mai nemmeno visitata facendo diagnosi e prescrivendo farmaci solo per telefono. Inizialmente anche la famiglia ha pensato non fosse nulla di grave: la 27enne aveva iniziato a camminare molto perchè voleva perder peso in previsione di una gravidanza, ma poi la situazione si è aggravata.

 

Dopo mesi le è stata fatta una biopsia a uno dei noduli che aveva sviluppato ed è arrivata la diagnosi del tumore. La salute di Latifah, di Leicester, in Inghilterra, iniziò a peggiorare rapidamente e fu ricoverata in ospedale, ma poco dopo i medici le hanno detto che non c'era più nulla da fare così la famiglia l'ha portata a casa dove poi è morta tra terribili dolori, come riporta anche la stampa locale. 

Ultimo aggiornamento: 23:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA