Sanna Marin, chi è la "millennial" premier della Finlandia che sfida Putin: ha 36 anni

Cresciuta in una famiglia arcobaleno, è diventata nel 2019 la più giovane prima ministra nella storia del suo Paese

Sanna Marin chi è, la prima ministra della Finlandia che sfida Putin: la Nato, la carriera e la vita privata
Sanna Marin chi è, la prima ministra della Finlandia che sfida Putin: la Nato, la carriera e la vita privata
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 13 Aprile 2022, 16:28 - Ultimo aggiornamento: 16:29

«Non ho mai pensato alla mia età o all'essere donna. Penso solo alle ragioni per cui sono entrata in politica». Sanna Marin, la prima ministra della Finlandia, è l'esatta incarnazione di quello che gli esperti chiamano "game-changer". Ha 36 anni, è una donna ed è seconda la più giovane a guidare uno stato in tutto il mondo, dopo il cancelliere austriaco Sebastian Kurz (eletto però dopo di lei). Una millennial, che sta per prendere una delle scelte più coraggiose nella storia del suo Paese.

Finlandia vuole entrare nella Nato: «Per evitare ciò che succede all'Ucraina»

Nel momento più delicato, chiederà l'adesione della Finlandia nella Nato, sfidando apertamente Putin. Succederà già quest'anno (così come per la Svezia). Se la risposta sarà «sì», porterà le basi dell'Alleanza al confine con la Russia. Uno dei motivi per cui lo zar ha rivendicato l'invasione in Ucraina. «Dobbiamo domandarci cosa possiamo fare per evitare che lo stesso non accada a noi», ha detto Marin. E nonostante le minacce, come i caccia russi entrati nello spazio aereo di Helsinki e i mezzi militari spostati verso il confine, la giovane prima ministra è pronta ad andare avanti. 

Chi è Sanna Marin

Sanna Marin è nata a Helsinki nel novembre 1985 ed è stata cresciuta dalla madre e dalla sua compagna, in una famiglia omogenitoriale. Quest'anno compirà 37 anni, ma è stata eletta come primo ministro quando ne aveva appena 34, due anni dopo essersi laureata in Scienze dell'Amministrazione. In politica ci è entrata nel 2006, iscrivendosi al partito della gioventù socialdemocratica. Nel 2012 è diventata presidente del consiglio comunale della città di Tampere. 

 

Nel 2014 è diventata secondo vicepresidente del Partito Socialdemocratico Finlandese e primo vicepresidente nel 2017. È entrata nel parlamento finlandese nel 2015, il 6 giugno 2019 è diventata ministro dei trasporti e delle telecomunicazioni. Marin è stata eletta ministro capo della Repubblica finlandese il 10 dicembre 2019, diventando il più giovane in carica nel mondo.

Vita privata

È cresciuta in condizioni economiche modeste e ha lavorato come commessa per pagarsi gli studi. Nel 2020 ha sposato l'imprenditore ed ex calciatore Markus Raikkonen, con cui era fidanzata da 16 anni. Insieme hanno avuto una figlia. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA