New York, caldo killer: runner 30enne collassa e muore all'arrivo della mezza maratona

Sono 120 milioni persone travolte dal caldo asfissiante, le città più colpite Boston e Washington

Sabato 21 Maggio 2022

Non solo caldo record in Italia e in Europa. Decine di stati negli Stati Uniti hanno iniziato il fine settimana alle prese con temperature primaverili record, fino a 10 gradi sopra la media nel nord-est, mentre in Colorado il servizio meteorologico ha previsto il ritorno dell'inverno. Lo riporta la Cnn. C'è stato anche un morto: un runner è collassato mentre faceva una gara.

 

Sono 120 milioni le persone che rischiano di essere travolte dal caldo asfissiante, le città più colpite saranno Boston (34,5) e Washington, dove le temperature potrebbero toccare arrivare fino a 35 gradi. a New York un runner è morto a Brooklyn mentre correva una mezza maratona, mentre altri sei sono stati ricoverati in ospedale per il caldo.

 

Un uomo di 30 anni che correva la Brooklyn Half Marathon è morto dopo aver tagliato il traguardo sabato mattina, lo hanno confermto i vigili del fuoco e i funzionari di gara. Il runner è stato portato d'urgenza al Coney Island Hospital dopo essere crollato a causa di un arresto cardiaco al traguardo del lungomare intorno alle 9, ha spiegato la polizia.

 

 

"Siamo profondamente rattristati dalla morte di un partecipante dopo la RBC Brooklyn Half 2022. I nostri pensieri e le nostre simpatie vanno alla famiglia del corridore e alle persone a loro vicine", hanno affermato i New York Road Runners in una nota. Il portavoce del NYRR ha detto che il personale medico era a disposizione alla partenza e al traguardo della gara per assistere quando necessario.

Ultimo aggiornamento: 23:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA