Ragazza di 22 anni strangolata dal fidanzato durante un gioco erotico. La telefonata alla madre: «L'ho uccisa»

Martedì 27 Aprile 2021

Strangola la sua fidanzata durante il sesso e poi scappa da casa. Eray Hakver, 24 anni, di Pamukkale in Turchia, avrebbe ucciso la fidanzata 22enne Cennet Tuba Tokbas nel suo appartamento. La coppia stava facendo sesso quando l'uomo l'avrebbe stretta al collo, forse per un gioco erotico, ma purtroppo l'incontro passionale si è concluso in tragedia.

 

Leggi anche > Mamma uccisa dall'ex mentre dorme sul divano con il bimbo di un anno in braccio: «Mi mancava mio figlio»

 

La coppia si frequentava da un paio di mesi, lui era andato a trovare la studentessa nella sua casa e hanno avuto un rapporto sessuale durante il quale il 24enne l'ha strangolata. L'uomo ha poi dato da mangiare al gatto ed è uscito di casa chiamando la madre a cui le avrebbe detto che forse la fidanzata era morta. La mamma ha subito lanciato l'allerta e la 22enne è stata trovata priva di vita sul pavimento del suo appartamento.

 

Eray Hakver è stato rintracciato dalla polizia e agli agenti ha confessato di averla soffocata durante il sesso dopo essere statao preso da un impulso irrefrenabile. Durante le indagini, il DNA di Havker è stato trovato sotto le unghie di Cennet, suggerendo che la giovane donna aveva cercato di reagire mentre lui la soffocava a morte, come riporta anche il Sun. 

Ultimo aggiornamento: 21:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA