Pugno alla testa durante un'aggressione fuori dal suo locale, Giuseppe muore a 40 anni

Giovedì 9 Luglio 2020 di Alessia Strinati

Viene colpito alla testa con un pugno durante un'aggressione e muore. Giuseppe Raco, conosciuto dagli amici come "Pep", 40enne originario di Ardore (Reggio Calabria), è stato colpito con un pugno in testa durante un'aggressione poco dopo la chiusura del suo locale di Perth, in Australia, il "Paramount Night Club".

Leggi anche > Ragazza di 14 anni uccide la cugina di 10 tagliandole la gola: sul corpo della vittima scritte incise con il coltello

L'uomo si era allontanato intorno alle 4,30 del mattino per fare una consegna a domicilio quando è stato aggredito da un giovane di 26 anni con il quale aveva avuto una discussione. Durante la rissa è stato colpito alla testa e le lesioni riportare sono state così gravi da ucciderlo. Subito dopo l'arrivo dei soccorsi la gravità delle sue condizioni è sembrata evidente, ricoverato in terapia intensiva Giuseppe è morto dopo 2 giorni.

L'uomo era partito dalla Calabria circa 10 anni fa in cerca di fortuna e in Australia aveva avviato il suo locale che era diventato molto conosciuto. Giuseppe lascia una moglie e un figlio per questo i suoi cari hanno avviato una raccolta fondi online per sostenere la famiglia. Intanto la polizia sta indagando sulla dinamica dell'aggressione e il 26enne è finito in carcere. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA