Il prete di New York che respinge i no-vax: «Non sono i benvenuti nella mia chiesa a Natale»

Edward Beck: "Queste persone hanno una responsabilità sociale"

Sabato 25 Dicembre 2021
No vax, il prete di New York: «Chi non è vaccinato non è benvenuto nella mia chiesa per la messa di Natale»

Il prete di New York che scarica i no-vax. Un prete cattolico di New York e opinionista di una tv Usa ha detto che i parrocchiani «non vaccinati non dovrebbero riunirsi in chiesa per la messa di Natale perché hanno una responsabilità sociale: qui non siete i benvenuti». 

 

Covid, ristoratore no-vax muore a 60 anni: aveva provato a rifiutare il casco ventilatore

 

Padre Edward Beck, che è un commentatore religioso per la CNN, ha spiegato venerdì durante un segmento del New Day della rete, che tutte le chiese «dovrebbero richiedere la prova della vaccinazione. Non c'è carenza di amore e compassione nella catena di approvvigionamento. Penso che ciò che stiamo cercando di dire alle persone è che le riunioni sono pericolose, c'è una responsabilità sociale». Insomma, uno schiaffo (morale) ai No vax. Molte chiese «non richiedono ancora la vaccinazione, cosa con cui non sono d'accordo», ha poi spiegato padre Beck.

 

 

Le controverse dichiarazioni di Beck sono arrivate quando, con la variante Omicron, si è riscontrato una crescita di positivi. Quando l'ospite Jim Sciutto gli ha chiesto se fosse preoccupato per il minor numero di parrocchiani che vanno a messa in mezzo a una recrudescenza delle infezioni, Beck ha insistito sul fatto che anche coloro che avevano ragioni mediche per non farsi vaccinare non dovevano comunque venire in chiesa. 

Ultimo aggiornamento: 20:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA