Prepara i fuochi di artificio per annunciare il sesso di suo figlio, 28enne muore colpito da un petardo

Giovedì 25 Febbraio 2021 di Alessia Strinati

Voleva annunciare con i fuochi di artificio il sesso di suo figlio, ma muore ucciso da un petardo. Christopher Pekny, 28enne di Liberty, nello stato di New York, stava assemblando un dispositivo per far esplodere i fuochi di artificio quando è esploso un grosso petardo che lo ha ucciso.

 

Leggi anche > Mamma accende la lavatrice senza accorgersi del figlio all'interno: bimbo trovato morto a fine lavaggio

 

Il giovane stava preparando una piccola festa, con l'aiuto dei suoi due fratelli, quando c'è stato l'incidente. Il 28enne è stato subito portato in ospedale dove le sue condizioni sono sembrate essere da subito molto gravi. Nella deflagrazione è stato ferito anche uno dei fratelli ma con lesioni meno gravi. Il dispositivo consisteva in una sorta di tubo con dentro della polvere da sparo. Serviva a fare fuochi pirotecnici durante la festa i cui i neo genitori avrebbero dovuto  annunciano il sesso del loro primogenito. Christopher e i fratelli erano in garage quando è esploso.

 

Non è ancora chiaro cosa abbia causato l'esplosione. Intanto la famiglia è sconvolta per l'accaduto, come riporta la stampa locale. Il 28enne rimasto vittima dell'incidente era molto emozionato all'idea di diventare padre, sogno che purtroppo non potrà veder realizzato. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA