Donna dà alla luce un bambino in volo: «Parto a 10mila metri di altezza»

Giovedì 8 Ottobre 2020
Donna dà alla luce un bambino in volo «Parto a 10mila metri di altezza»

Una passeggera ha partorito a 10mila metri mentre volava da Delhi a Bengaluru in India. Il bambino è nato sul volo IndiGo 6E 122, lo ha confermato la compagnia aerea in un comunicato. «Confermiamo che un bambino è stato partorito prematuramente sul volo 6E 122 da Delhi a Bangalore. Non ci sono ulteriori dettagli disponibili», ha detto all'Hindustan Times un portavoce del vettore. Lo riporta The Indipendent.

Madre e bambino erano ben accuditi secondo un compagno di viaggio sul volo. «Era su un volo @ IndiGo6E 6E 122 per BLR, una donna partorisce a metà volo, incredibile lavoro di squadra di assistenti di volo», ha twittato Prabhu. «Hanno allestito un ospedale in pochi minuti e il neonato ha pianto a mezz'aria. La dottoressa Shailaja Vallabhani era fortunatamente su questo volo!». 

Le immagini dell'arrivo inaspettato, avvenuto il 7 ottobre, mostrano i membri dell'equipaggio del PPE che tengono in braccio il bambino. Non è la prima volta che un bambino nasce nell'aria. A settembre, il volo EgyptAir MS777 dal Cairo a Londra ha dovuto fare un atterraggio di emergenza quando la passeggera yemenita Hiyam Nasr Naji Daaban si è resa conta che stava entrando in travaglio. Il pilota ha dirottato il volo su Monaco, in Germania, nella speranza che Daaban potesse raggiungere un ospedale in tempo. Tuttavia, la futura madre ha partorito una bambina prima che l'aereo potesse atterrare, con l'aiuto di un medico che si trovava a bordo. In risposta, la compagnia aerea ha detto che il bambino riceverà voli EgyptAir gratuiti per tutta la vita, sebbene l'offerta si estenda apparentemente solo a Monaco, dove l'aereo è stato dirottato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA