Covid, medico no-vax finisce in terapia intensiva: «Non fate come me, quello che è successo mi umilia»

Domenica 18 Luglio 2021

Il medico no vax contrae il Covid e decide di raccontare la sua esperienza. Faisal Bashir, un medico di 54, ha sempre affermato che non avrebbe fatto il vaccino fino a quando non ha contratto il virus e non è stato costretto al ricovero presso il reparto di rianimazione del Bradford Royal Infirmary, a Bradford, nel Regno Unito. Il dottore è stato molto male e ha rischiato di essere intubato.

 

Leggi anche> Boris Johnson non si isola dopo il contatto con il ministro della Salute positivo: «Farà test quotidiani»

 

Dopo la guarigione, arrivata dopo diverse settimane, ha però ammesso le sue colpe. «Mi era stato offerto il vaccino, ma ero arrogante», racconta, spiegando che credeva che non avrebbe avuto conseguenze dalla malattia essendo molto attivo e allenato, «Palestra, bicicletta, camminate e corse. Dato che ero forte e in salute non pensavo di avere bisogno del vaccino. Ciò significava anche che se si fosse rivelato non sicuro non avrei corso alcun rischio. Ma la verità era che non potevo evitare il virus. Mi ha preso. Non so come o dove».

 

Il medico è tornato sui suoi passi: «Quello che ho sperimentato in ospedale, mi umilia. Le persone stanno riempiendo gli ospedali e correndo rischi ed è sbagliato. Mi sento malissimo. Mi sento davvero male e spero che parlare aiuti gli altri a evitarlo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA