Mamma mette in vendita la figlia neonata per poco più di 3000 euro: «Volevo comprare un paio di stivali nuovi»

Lunedì 12 Ottobre 2020 di Alessia Strinati
Mamma mette in vendita la figlia neonata per poco più di 3000 euro: «Volevo comprare un paio di stivali nuovi»

Ha provato a vendere la figlia appena nata per potersi comprare un paio di stivali nuovi. Luiza Gadzhieva, 25enne di Mosca, ha messo in vendita la figlia per potersi permettere un paio di stivali molto costosi. La donna ha da poco partorito la sua bambina così ha pensato di usarla come merce di scambio per un valore di 3300 euro.

Leggi anche > Finge un rapimento in un video su TikTok, 20enne muore durante le riprese

La donna, mamma di altri 3 bambini, aveva confessato alla sorella la sua intenzione di dare via l'ultima nata. Il suo scopo era quello di togliersi uno sfizio o di dare un acconto per l'acquisto di una casa. L'annuncio di vendita però è stato intercettato da un gruppo di attivisti del gruppo anti-tratta “Alternativa" che hanno provato a dissuaderla. Il gruppo ha provato a spiegare cosa sarebbe successo alla bambina ma la 25enne però è sembrata piuttosto indifferente così è scattata la denuncia.

La polizia ha subito arrestato la donna che ha confessato di avere già in mente come spendere la cifra che avrebbe potuto ricavare. La neonata, di appena una settimana di vita, è stata affidata ai servizi sociali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA