Mamma fuma in faccia alla figlia neonata, arrestata per abusi: «Non la volevo»

Mercoledì 2 Ottobre 2019 di Alessia Strinati

Fuma in faccia alla figlia neonata e viene accusata di abusi su minore. Tybresha Sexton, 24 anni, del Tennesee si è filmata e ha trasmesso il video in rete, mentre fumava sputando poi il fumo in faccia alla sua bambina di appena un mese di vita.

Leggi anche > Papà versa acqua bollente in gola al figlio di 6 anni e lo uccide: «Aveva il demonio dentro»

Il filmato ha fatto il giro del web fino ad arrivare alle autorità che hanno arrestato la donna con l'accusa di abusi su minore. La 24enne ha confessato di aver sputato il fumo in faccia alla piccola, aggiungendo che in realtà lei non avrebbe voluto avere la figlia. Le conseguenze del fumo passivo sui minori possono essere molto gravi per la loro salute, ma la mamma non solo non sembrava essere preoccupata ma non era nemmeno pentita.

La neonata è stata data in affido alla nonna materna, mentre la madre dovrà affrontare il processo a suo carico.

Ultimo aggiornamento: 16:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA