Mamma baratta la figlia di un anno per un'automobile vecchia di 27 anni: arrestata

Venerdì 4 Ottobre 2019 di Alessia Strinati
Baratta la figlia per una vecchia auto. Alice Leann Todd, 45 anni, della Carolina del Nord avrebbe cercato di barattare la figlia di un anno per un'automobile dei primi anni '90, la Plymouth Laser Hatchback. La donna avrebbe ceduto la sua bambina per un mezzo vecchio di 27 anni e dal valore di mercato piuttosto limitato.

Leggi anche > Mamma evira il figlio di 3 anni, il bambino confessa tutto: «Lo ha fatto con una pinzetta»



La donna ha dato la piccola a Tina Marie Chavis, 47 anni, e Vincencio Romero, 53 anni, che hanno tenuto la bimba con loro dando alla donna la vettura. A far venire alla luce il terribile baratto è stata una denuncia fatta dai medici che hanno visitato la bambina notando dei lividi. Subito è scattata la denuncia, nonostante i genitori "adottivi" avessero parlato di una reazione allergica, che ha mostrato che la bambina non era loro.

Non esisteva alcun documento che mostrasse l'adozione, così sono stati denunciati tutti e tre e arrestati, mentre la piccola è stata data in affido ai servizi sociali. Non è chiaro il motivo per cui la coppia abbia accettato la bambina come pagamento dell'auto. © RIPRODUZIONE RISERVATA