José Antonio Reyes, la vedova: «Chiedono soldi per la nostra famiglia, ma è una truffa»

Martedì 27 Agosto 2019
José Antonio Reyes, la vedova: «Chiedono soldi per la nostra famiglia, ma è una truffa»

La famiglia di José Antonio Reyes, il 36enne calciatore spagnolo morto in un incidente stradale lo scorso 1 giugno, non deve fare solo i conti con un dolore profondo e lacerante. Noelia Lopez, la moglie del calciatore andaluso, non solo dovrà crescere i figli da sola, ma ora si è vista costretta a denunciare un episodio assolutamente vergognoso.

Nadia Toffa, Silvia Toffanin: «Non la dimenticherò mai»​

La morte di José Antonio Reyes, che in carriera ha militato in squadre come Siviglia, Arsenal e Real Madrid, oltre che nella nazionale spagnola, ha sconvolto gli appassionati di calcio di tutta Europa. La scomparsa dell'attaccante ha generato un'onda emotiva clamorosa e persone senza scrupoli hanno pensato di approfittarne. Come ha denunciato infatti Noelia Lopez, c'è chi ha lanciato false raccolte fondi per la famiglia di José Antonio Reyes: una vera e propria truffa, preparata sfruttando il lutto di una famiglia.

Su Instagram, la moglie di José Antonio Reyes ha pubblicato il messaggio che sta circolando da qualche giorno sui vari social network, e che potrebbe aver già causato le prime truffe. Per renderlo più credibile, ha denunciato Noelia Lopez, qualcuno ha addirittura creato un account Instagram 'fake' della moglie di José Antonio Reyes: quello reale è @noelialopezm, quello falso è @noelia_l_reyes. «Ciao, saluti a lei e alla sua famiglia. Spero che abbiate passato belle vacanze estiva. Sono Noelia Reyes, la moglie dell'ex calciatore spagnolo e dell'Arsenal José antonio Reyes, che è morto due mesi fa e sto raccogliendo dei fondi. Aiutate me e la mia famiglia, raggiungete le persone che hanno amato mio marito e che lo hanno conosciuto come un uomo buono. Crescere i miei figli da sola non sarà facile per me» - si legge nel messaggio-truffa - «Ma farò tutto il possibile con la volontà di Dio, perché Dio sa tutto. Qualunque offerta vogliate fare per aiutare la mia famiglia, io la apprezzerò, e benedirò i vostri cari, pregando Dio affinché lei e la sua famiglia possiate stare insieme per sempre. Qualunque aiuto per la famiglia sarà importante per noi. Pregate Dio, alzatevi e lasciatevi guidare dalla fede. Amen!».

Noelia Lopez ha pubblicato il messaggio, lasciando chiaramente intendere che si tratta di una truffa. La vedova di José Antonio Reyes ha voluto puntualizzare così: «Non so chi possa esserci dietro quest'account, facendosi passare per me. Nessuno conosce la situazione che stiamo vivendo. All'immenso dolore per la perdita di una figura così importante per la famiglia, si aggiungono anche altri problemi. Ma a prescindere dalla situazione economica della nostra famiglia, mai chiederei aiuto, tantomeno in questo modo. Grazie a Dio e ai miei genitori, possiamo mangiare tutti i giorni. Ringrazio coloro che mi hanno segnalato tutto questo, vi chiedo solo la massima diffusione per fermarli e impedire che qualcuno possa essere truffato. Grazie».

© RIPRODUZIONE RISERVATA