Ivanka, la figlia di Donald Trump si vaccina contro il Covid. I sostenitori: «Vergognati, sei una delusione»

Giovedì 15 Aprile 2021
Ivanka, la figlia di Donald Trump si vaccina contro il Covid. I sostenitori: «Vergognati, sei una delusione»

Ivanka Trump si vaccina contro il Covid e scatena le ire dei sostenitori del padre Donald. Tra 'proud boys' e 'Maga', i più convinti trumpiani si scagliano contro la figlia dell'ex presidente degli Stati Uniti, decisamente poco felici di vedere una loro beniamina sottoporsi alla vaccinazione.

 

Leggi anche > Morto Gaarder per Covid: era il re dei negazionisti norvegesi. Molti contagiati nei suoi raduni illegali

 

«Oggi ho ricevuto la mia dose, spero lo abbiate fatto anche voi!», aveva scritto ieri sui social Ivanka Trump, allegando due foto della vaccinazione. Una notizia che, come riporta anche l'Independent, non è piaciuta ai più accesi sostenitori di Donald Trump, che da sempre denunciano di vivere sotto una fantomatica dittatura sanitaria e che, oltre a rifiutare le misure anti-contagio, sono piuttosto scettici (per usare un eufemismo) anche sui vaccini.

 

«No, grazie. Con un tasso di sopravvivenza del 99%, io passo. C'è Bill Gates dietro, non mi vaccinerò mai» - si legge tra i vari commenti ai post social di Ivanka Trump - «Non abbiamo bisogno dei vaccini, abbiamo il sistema immunitario per questo. Rispettiamo la tua decisione ma ci auguriamo che tu non faccia propaganda per i vaccini, bensì per la libertà di scelta». E ancora: «Sei una vera delusione, ti vaccini per un virus che ha un tasso di sopravvivenza del 99,8% e che non è mai stato identificato. Gli unici che sarebbero orgogliosi di te sono Anthony Fauci e Andrew Cuomo». Il riferimento esplicito è all'infettivologo italo-americano e al governatore democratico di New York, considerati dai trumpiani due grandi nemici per le loro posizioni rigoriste riguardo alle misure anti-contagio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA