La Gran Bretagna rinasce dopo tre mesi di lockdown (e vaccini): tutti al pub, in palestra, dal parrucchiere e a fare shopping

Martedì 13 Aprile 2021
Gran Bretagna, le riaperture dopo la fine del lockdown: tutti al pub, in palestra, dal parrucchiere e nei negozi

Un lunghissimo lockdown, durato più di tre mesi, unito ad una campagna vaccinale di massa, con la somministrazione della prima dose di AstraZeneca a più persone possibili. Con questa strategia, la Gran Bretagna sembra finalmente uscita dall'emergenza e da ieri sono partite le prime riaperture.

 

Leggi anche > Filippo, l'ultimo saluto al nonno dai nipoti William e Harry sui social: cosa hanno scritto

 

A Londra, come nelle altre grandi città o nei piccoli centri, dopo oltre tre mesi hanno riaperto tutte le attività considerate non essenziali. Per la maggior parte dei cittadini d'Oltremanica, la giornata di ieri ha segnato la prima pinta di birra o il primo drink in compagnia del 2021, con la possibilità di radunarsi per una bevuta di gruppo ma rigorosamente all'aperto.

 

 

 

A riaprire sono state anche altre attività, come i parrucchieri, le palestre e i negozi di abbigliamento. I cittadini britannici stanno cercando di tornare alla normalità e, a seconda delle esigenze personali, si sono concessi un pranzo all'aperto, un salto dal parrucchiere o un allenamento in palestra o in piscina. Anche il premier Boris Johnson, dopo oltre tre mesi, ha deciso di andare dal parrucchiere per una spuntatina alla sua celebre e folta chioma bionda.

Ultimo aggiornamento: 14:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA