Gran Bretagna, Boris Johnson annuncia l'uscita dal lockdown: «Lunedì anche io andrò al pub»

Lunedì 5 Aprile 2021
Gran Bretagna, Boris Johnson annuncia l'uscita dal lockdown: «Lunedì anche io andrò al pub»

«Grazie ancora a tutti voi per la tua pazienza. Gli sforzi stanno pagando». Lo ha detto il primo ministro britannico Boris Johnson annunciando la seconda fase della road map per contrastare la pandemia di Covid e confermando quindi a partire dal prossimo 12 aprile la riapertura di alcune attività commerciali. Fra queste anche i pub. «Io stesso lunedì andrò al pub» ha detto Johnson, sottolineando tuttavia che persiste la necessità di fare attenzione e rispettare le regole. 

 

 

La campagna vaccinale nel Regno Unito continua a mostrare i suoi effetti positivi sull'andamento della pandemia. Le autorità sanitarie britanniche hanno registrato nelle ultime 24 ore 26 nuovi decessi, tra le persone colpite dal virus nei 28 giorni precedenti la morte, con 2.762 nuovi contagi. Nel raffronto tra gli ultimi sette giorni e i sette giorni precedenti i dati indicano un calo per i decessi del 44% e del 33,5% per i contagi. Le persone che hanno ricevuto la prima dose del vaccino anti Covid, secondo i dati aggiornati al 4 aprile, sono state 31.581.623, mentre 5.432.126 persone hanno ricevuto entrambe le dosi. L'Rt è attualmente stimato tra 0,7 e 0,9. 

 

I divieti

 

Resteranno vietate le riunioni al chiuso tra persone che non abitano sotto lo stesso tetto. Oggi Johnson dovrebbe anche dare maggiori informazioni sulle regole per i viaggi all'estero dal 17 maggio. Stando a quanto riferito da Sky news Downing street sta preparando un piano per le vacanze che prevede una classificazione a «semaforo» dei Paesi basato sulle vaccinazioni e i casi di coronavirus. I britannici che si recheranno in quelli «verdi» non dovranno stare in quarantena al rientro nel Regno Unito.

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 19:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA