Malore improvviso durante la partita, Alex crolla a terra e muore a 18 anni: un'intera comunità in lutto

Malore improvviso durante la partita, Alex crolla a terra e muore a 18 anni: un'intera comunità in lutto
Malore improvviso durante la partita, Alex crolla a terra e muore a 18 anni: un'intera comunità in lutto
2 Minuti di Lettura
Venerdì 29 Giugno 2018, 16:32

«Onore, umiltà ed educazione: il destino ti strappa dalle nostre vite, ma non potrà farlo dai nostri cuori. Ti vogliamo bene». Questo post, pubblicato dalla sua squadra di calcio, fa capire come Alex, 18 anni appena compiuti, fosse amato da tutti. Un'intera comunità, compresa una federazione regionale di calcio a 5, è in lutto per la morte di Alejandro 'Alex' Blanco Regalado, ragazzo stroncato da un malore improvviso durante una partita disputata due giorni fa nella regione spagnola della Galizia.

Gita in bike con gli amici: colto da un malore, muore sulla strada



Alejandro, che giocava per la squadra dilettantistica del CP Calasancio, la squadra del suo paese natale, Monforte de Lemos, in provincia di Lugo, si è accasciato improvvisamente al suolo, senza manifestare precedentemente fatica o dolore. Il ragazzo stava disputando con la sua squadra la partita di un torneo regionale nel paesino di A Pobra do Brollòn, sempre nella provincia galiziana. Tutte le squadre della lega regionale di calcio a 5, e non solo, si sono strette intorno al Calasancio e alla famiglia di Alex, esprimendo il proprio cordoglio per una giovane vita stroncata improvvisamente.



Come riporta 20minutos.es, è prevista per i prossimi giorni l'autopsia sul corpo di Alex, in modo da poter stabilire con certezza la causa del decesso.




 




© RIPRODUZIONE RISERVATA