George Floyd, JK Rowling: «Il potere e i bianchi devono cambiare»

Lunedì 1 Giugno 2020

JK Rowling ha mostrato il suo sostegno al movimento Black Lives Matter dopo la morte di George Floyd. Lo riferisce l'Independent.

La famosa scrittrice autrice di Harry Potter, che nei giorni scorsi ha sorpreso i suoi moltissimi fan con l'annuncio di un nuovo  libro per bambini, “The Ickabog”, che pubblicherà gratuitamente sul web a puntate giornaliere, non ha fatto mancare la sua opinione sui fatti che stanno incendiando gli Usa. 

Leggi anche > Floyd, tre vittime e 50 agenti feriti. Nuova autopsia: «Morto per asfissia». Trump ai governatori: usate la forza

«Non ho più commentato i disegni dei bambini sui personaggi del mio libro su twitter perché, come tutti, ho visto quello che sta succedendo in America», ha scritto . «Tutto quello che so è che il mondo deve cambiare. Le strutture di potere devono cambiare. I bianchi devono cambiare», ha continuato, aggiungendo l'hashtag:" #BlackLivesMatter ". Rowling si è unità così a un gruppo crescente di celebrità che hanno dato il loro sostegno alla causa, tra cui Rihanna, Beyoncé e Billie Eilish.

 

Ultimo aggiornamento: 23:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA