"Febbre del Nilo": morta una donna infettata in Spagna

Venerdì 20 Agosto 2021
In Spagna è allarme per "la febbre da Nilo" una infezione dovuto alle punture di zanzare. Morta una donna di 73 anni

Morta una donna di 73 anni dopo esser stata contagiata dal virus del Nilo Occidentale per "febbre del Nilo" nel 2021 in Spagna. Si tratta del primo caso di decesso per questa malattia verificatosi nel 2021 in Spagna.

 

Leggi anche - Studentessa riceve 20 multe per eccesso di velocità, ma non è lei la responsabile: «La mia moto era in garage»

 

A comunicarlo è l'agenzia di stampa Efe e il quotidiano Abc, citando fonti vicini alla famiglia della vittima. Le autorità sanitarie dell'Andalusia hanno spiegato che la donna deceduta era affetta da patologie pregresse gravi. La malattia provocata da questo patogeno viene comunemente trasmessa da punture di zanzare infettate. Normalmente si manifesta con sintomi lievi, ma alcuni casi si possono aggravare.

In Spagna è presente principalmente in alcune regioni del centro-sud, in particolare in Andalusia. La maggior incidenza di solito si registra tra fine agosto e inizio settembre. L'anno scorso è stato osservato un aumento dovuti all'infezione da febbre del Nilo, oltre a sette morti confermate: quest'anno sono stati riportati già tre casi. 

Ultimo aggiornamento: 21:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA