Due ragazze uccise da un parente per un video hard sui social

Domenica 17 Maggio 2020
Due adolescenti sono state uccise a colpi d'arma da fuoco nel Pakistan nord-occidentale da un parente che le ha volute punire con un delitto d'onore dopo che un loro video hard ha iniziato a circolare sui social.

Lo riporta la Bbc online. Il video, girato apparentemente un anno fa, mostra un giovane con tre ragazze in un luogo all'aperto ma appartato, ha riferito una fonte di polizia precisando che «al momento, la nostra priorità è innanzitutto tutelare la vita della terza ragazza e dell'uomo».

Il delitto, sul quale è stata aperta un'indagine, è avvenuto a Shaam Plain Garyom, un villaggio di frontiera tra il Nord e il Sud Waziristan. Secondo Human Rights Watch, ogni anno ci sono un migliaio di delitti d'onore in Pakistan dove la violenza contro le donne rimane una grave problema.
© RIPRODUZIONE RISERVATA