Giovane dottore sbaglia strada mentre scia su pista e precipita in un burrone: morto a 25 anni

Martedì 7 Gennaio 2020 di Alessia Strinati
Sbaglia a prendere la pista da sci e muore precipitando in un burrone. Si è trattata di una tragica fatalità quella che ha portato la morte di William Reid, un giovane medico 25enne britannico che era andato in vacanza a sciare insieme alla sua famiglia e alla ragazza sulle Alpi Francesi. 

Leggi anche> Incidente in paracadute, grave carabiniere 49enne: fu un eroe nei soccorsi sull'A14



Il giovane ha voluto fare un'ultima pista prima di tornare nei loro appartamenti di Avoriaz, in Alta Savoia, per pranzare. Alla fidanzata che era con lui aveva detto che sarebbe arrivato subito, ma nello scendere la pista ha sbagliato strada ed è pecipitato in un dirupo di 10 metri. L'impatto è avveuto sul cemento, così da non lasciargli scampo. Immediatamente sono arrivati sul posto i soccorsi, come riporta anche il Daily Mail, ma le lesioni riportate erano troppo gravi.

William è descritto da tutti come un ragazzo educato, gentile e molto impegnato nel suo lavoro. Da poco aveva saputo di essere entrato in un programma di specializzazione e avrebbe iniziato dopo le vacanze il suo nuovo lavoro. Il 25enne e la compagna Kristie stavano insieme da 6 anni e in previsione del suo trasferimento ad Edimburgo stavano pensando di andare a vivere insieme.
Ultimo aggiornamento: 13:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA