Covid, la figlia di Boris Johnson colpita duramente dal virus: «Adesso la piccola Romy sta meglio»

La piccola Romy Iris Charlotte è nata appena 6 settimane fa

Giovedì 20 Gennaio 2022
Covid, la figlia di Boris Jonshon colpita duramente dal virus: «Adesso la piccola Romy sta meglio»

La figlia appena nata di Boris Johnson, Romy Iris Charlotte, è stata duramente colpita dal Covid. La piccola Romy, di appena 6 settimane, è risultata positiva la scorsa settimana e per lei è iniziato un vero e proprio calvario, ma adesso sta migliorando e sta meglio.

 

Leggi anche > Kate Middleton e la regina Elisabetta sono inseparabili: ecco cosa ha fatto scoccare la scintilla

 

A rivelarlo è il quotidiano britannico Daily Mail. La scorsa settimana Downing Street ha annunciato che un membro della famiglia del premier era risultato positivo al virus, senza specificare chi fosse. Nessuno pensava si trattasse della piccola Romy, ma adesso una fonte vicina alla famiglia ha confermato: «La bimba sta bene, è in via di guarigione».

 

In molti, adesso, a Londra capiscono il perché Boris Johnson non stia apparendo da diversi giorni, nonostante le importante decisioni politiche prese proprio nei confronti del Covid. L'apprensione per la piccola Romy lo ha allontanato dalla vita pubblica, ma non dal lavoro che lo ha portato a varare le nuove direttive per il Regno Unito. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA