Coronavirus in Gran Bretagna: «Vaccino pronto entro la fine dell'anno? Ci sono delle speranze»

Lunedì 21 Settembre 2020 di Alessia Strinati
La Gran Bretagna potrebbe ottenere il vaccino contro il coronavirus prima di Natale. Sir Patrick Vallance, consigliere scientifico del governo, ha affermato che una delle sperimentazioni sul vaccino in corso potrebbe essere pronta prima della fine del 2020. Lo riporta il Daily Mail. 

Leggi anche > Coronavirus in Italia, 17 morti e 1.350 nuovi positivi ma con quasi 30mila tamponi in meno di ieri

«È possibile che alcuni vaccini potrebbero essere disponibili prima della fine dell'anno in piccole quantità per alcuni gruppi», ha affermato il consigliere specificando che le prime dosi verranno distribuite tra le categorie considerate a rischio. Una diffusione di massa sarà possibile solo con l'inizio del nuovo anno. Vallance ha affermato che la sperimentazione procede bene, che in Europa è ripresa, mentre negli Usa è ancora ferma a causa del soggetto che ha sviluppato la reazione avversa.

Downing Street ha anche firmato accordi per l'acquisto di vaccini prodotti da BioNTech / Pfizer, Janssen, Novavax, GSK / Sanofi e Valneva, se alla fine avranno dimostrato di funzionare. Un buon numero di candidati ha dimostrato che la risposta del vaccino è buona e che sono in buona salute, motivo per cui si sta iniziando a pensare di procedere con la distribuzione. © RIPRODUZIONE RISERVATA