Boris Jonhson, morta la mamma Charlotte Johnson-Wahl: aveva 79 anni, era malata da tempo

Martedì 14 Settembre 2021

Charlotte Johnson-Wahl, madre del premier britannico Boris Johnson è morta. La donna, da tempo malata di Parkinson, secondo quanto comunicato dalla famiglia sarebbe morta «improvvisamente e pacificamente» lunedì 13 settembre al St, Mary’s Hospital di Paddington a Londra all'età di 79 anni.

 

Leggi anche > Covid, vaccino ai 12enni anche nel Regno Unito. Johnson: «Vogliamo evitare lockdown»

 

Pittrice professionista nel corso della sua carriera si è dedicata principalmente ai ritratti. Nonostante la diagnosi della malattia aveva deciso di continuare ad avere una vita normale, cercando di mantenere le sue abitudini e soprattutto cercando di continuare a coltivare la sua arte.  Il premier inglese aveva spesso parlato della madre, descrivendola come una colonna portante della sua famiglia a cui era molto legato. A fine 2019, in occasione del suo primo discorso da primo ministro, Johnson aveva citato sua madre come colei che gli aveva insegnato a credere nella «uguale importanza, nella pari dignità, nell’uguale valore di ogni essere umano sul pianeta».

 

Figlia dell’avvocato Sir James Fawcett, presidente della Commissione europea per i diritti umani negli anni ‘70, Charlotte Johnson Wahl frequentava l’Università di Oxford, ma interruppe gli studi per recarsi in America con Stanley Johnson, sposato nel 1963. Da quell'unione nacquero 4 figli, di cui il primo fu proprio il premier inglese

© RIPRODUZIONE RISERVATA