Bimbo di due anni muore in un'esplosione: i vicini di casa accusati di omicidio

La coppia comparirà alla corte dei magistrati di Lancaster il 12 gennaio

Sabato 18 Dicembre 2021
Bimbo di due anni muore in un'esplosione: i vicini di casa accusati di omicidio

Morto in una esplosione di gas. È quanto successo a George Arthur Hinds, un bambino di due anni del Lancashire, Inghilterra. Le forze dell'ordine hanno affermato che un'indagine penale, assistita da esperti di gas, ha identificato la causa dell'esplosione in un tubo del gas che era stato tagliato nella proprietà accanto. Per cui, una coppia è stata accusata di essere responsabile della tragedia: sono Sharon Greenham, 51 anni, e Darren Greenham, 44 anni.

 

Leggi anche - Bambino di 12 anni rapito in Francia: sospetti sul papà. Ritrovata la sua auto

 

Come riporta il Guardian, i fatti risalgono a maggio e, al momento dell'esplosione, sul posto (a Mallowdale Avenue) sono subito arrivati i servizi di emergenza. Due case erano crollate con una terza gravemente danneggiata. Anche i genitori di George hanno riportato ferite, ma sono scampati alla morte.

La polizia del Lancashire ha detto che la coppia incriminata, che ora vive in Ambleside Avenue, Lancaster, comparirà alla corte dei magistrati di Lancaster il 12 gennaio.

 

Ultimo aggiornamento: 19 Dicembre, 14:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA