Bimbo di 2 anni trovato morto dentro un cassonetto dei rifiuti: arrestato il compagno della madre

Venerdì 26 Febbraio 2021 di Alessia Strinati

Il figlio di 2 anni scompare e viene trovato morto in un cassonetto. Il piccolo Athian Rivera è stato trovato privo di vita in un cassonetto di un condominio di Cheyenne, nel Wyoming, negli Usa, pochi giorni dopo che la mamma aveva denunciato la sua scomparsa. Il bambino sarebbe stato ucciso dal compagno della donna che è stato arrestato.

 

Leggi anche > Campionessa di pole dance si toglie la vita a causa del lockdown: «Non ha più potuto allenarsi e fare le gare»

 

Dopo l'allerta lanciata dalla madre la polizia ha avviato le ricerche che hanno condotto nel cassonetto dell'immondizia. Da subito ad essere sospettato è stato il compagno della donna che è stato raggiunto nella casa in cui viveva con il bimbo e la madre ed è stato arrestato. Non sono ancora note le cause del decesso del piccolo che verranno chiarite dall'autopsia.

 

Sconvolta per la perdita la mamma di Athian, Orena, che ha scritto sul suo account Facebook: «Ogni giorno mi sveglio e non riesco ad accettare quello che è successo o il fatto che non potrò più vederti sorridere o correre quando ti inseguivo per gioco». Il bambino lascia anche un fratellino che era il suo principale compagno di giochi. Un amico della famiglia ha avviato una raccolta fondi in rete per aiutare la donna in questo momento di grande difficoltà.

 

L'uomo che ha commesso il delitto si trova in carcere, il 27enne aveva precedenti penali ma non sono ancora note le ragioni che lo abbiano spinto a compiere un gesto così folle, come riporta anche il Mirror.

Ultimo aggiornamento: 21:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA