Lascia i bimbi in casa con il fratello morto, la madre: «Li andavo a trovare ogni due settimane»

Lascia i bimbi in casa con il fratello morto, la madre: «Li andavo a trovare ogni due settimane»
3 Minuti di Lettura
Sabato 30 Ottobre 2021, 12:26 - Ultimo aggiornamento: 13:47

Ha lasciato in casa soli i suoi 2 figli insieme al cadavere del fratello morto di soli 8 anni, ora la mamma ha provato a giustificarsi. Gloria Y. Williams, 35 anni, è stata arrestata per l’omicidio del figlio di 8 anni insieme al compagno, Brian W. Coulter. L'uomo è accusato di omicidio, mentre la donna di omissione di soccorso, manomissione delle prove e mancata supervisione adeguata proprio perché non avrebbe fatto nulla per tutelare i suoi bambini.

Leggi anche > Usa, per la prima volta un detenuto di Guantanamo racconta gli abusi nei 'Black Site' della Cia

La vicenda è venuta alla luce dopo la denuncia del figlio più grande che ha raccontato alle autorità di vivere da settimane solo in casa con i fratelli, uno dei quali morto e in avanzato stato di decomposizione. La mamma però ha provato a difendersi dalle accuse dicendo che, sebbene si fosse trasferita con il compagno in un'altra casa vicina a quella in cui erano i figli, ogni due settimane andava da loro per vedere se stavano bene.

La donna ha raccontato di non sapere che il figlio fosse morto. Ma dalle prime analisi sul cadavere è emerso che il bambino sarebbe rimasto vittima di una violenza domestica riportando diverse contusioni alcune delle quali mortali. La vicenda che ha scioccato il Texas è rimbalzata su tutti i giornali che sono arrivati anche ad intervistare la donna. Gloria si è detta estranea ai fatti all'emittente KHOU, affiliata della CNN, in un'intervista esclusiva direttamente dal carcere: «Li andavo a controllare ogni due settimane», ha dichiarato cercando di giustificarsi per poi aggiungere di essere sempre stata all'oscuro di tutto. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA