Auto a guida autonoma, ok alla circolazione in autostrada (ma solo a una condizione)

Mercoledì 28 Aprile 2021
Auto a guida autonoma, ok alla circolazione in autostrada (ma solo a una condizione)

I progressi tecnologici sulle auto a guida autonoma negli ultimi tempi stanno facendo passi da gigante. Nonostante alcuni incidenti di percorso in fase di test, in alcuni paesi, entro la fine dell'anno, potrebbe arrivare l'ok alla circolazione in autostrada delle auto che si guidano da sole.

 

Leggi anche > Tesla «guida da sola» si schianta contro un albero e va a fuoco: morti due passeggeri

 

È il caso della Gran Bretagna, dove nei prossimi mesi potrebbe arrivare l'ok del Governo per la circolazione dei veicoli a guida autonoma anche sulle autostrade. Come spiega il Telegraph, ci saranno però delle limitazioni: le auto che si guidano da sole potranno circolare anche sulle autostrade, ma solo fino al raggiungimento delle 37 miglia orarie (all'incirca 60 km/h).

 

Il limite di velocità che regolerà le auto a guida autonoma consentirebbe quindi agli automobilisti di non guidare quando il traffico costringerà i veicoli a circolare sotto i 60 chilometri orari. In caso di traffico regolare, e quindi con velocità da autostrada, non sarà possibile impostare la guida autonoma. Le ultime tecnologie sulla guida autonoma hanno permesso di utilizzare le auto con sistema ALKS già in alcune zone degli Stati Uniti.

 

Il problema è che queste auto, anche potendosi guidare da sole, hanno bisogno del controllo costante dell'uomo in caso di imprevisti come le condizioni meteorologiche e stradali avverse o il superamento di determinati limiti di velocità. La ministra britannica dei Trasporti, Rachel MacLean, si è detta comunque molto favorevole alle auto a guida autonoma: «Con una tecnologia ancora più affinata, sarà possibile rendere le nostre strade più sicure. Sappiamo che l'85% degli incidenti stradali sono causati da errori umani, possiamo aumentare la sicurezza anche grazie a queste tecnologie». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA