Assalto al Congresso Usa, 41 mesi di carcere allo "Sciamano"

Mercoledì 17 Novembre 2021

Condanna a 41 mesi di carcere per uno degli assalitori di Capitol Hill il 6 gennaio scorso, il giorno più triste per la democrazia negli Stati Uniti,  l'uomo legato a QAnon diventato famoso perché vestito da sciamano.

 

 

Il complottista Jacob Chansley, 34 anni, divenuto il simbolo dell'attacco alla sede del Congresso costata la vita a cinque persone, si era dichiarato colpevole lo scorso settembre, ammettendo di aver partecipato alla rivolta dei sostenitori di Donald Trump il cui obiettivo era quello di impedire la certificazione della vittoria di Joe Biden alla presidenziali.

 

Chansley quel 6 gennaio era vestito da sciamano, si presentava a torso nudo, aveva con sé una lancia e il volto dipinto con i colori della bandiera Usa. In testa indossava delle corna. Da qui il soprannome di "sciamano". Ha già scontato nove mesi in prigione.

 

Ultimo aggiornamento: 19:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA