Los Angeles, albero secolare crolla e sfonda il tetto di una casa: morto 60enne, stava dormendo

L'uomo si trovava in camera da letto al secondo piano, mentre due donne sono state salvate

Lunedì 29 Novembre 2021
Los Angeles, albero gigantesco crolla su una casa: muore un 60enne che stava dormendo

Un uomo è morto e altre due persone sono state salvate dopo che un grande albero è crollato sfondando il tetto di una casa una casa a Encino, Los Angeles. L'incidente è avvenuto poco dopo le 23 di domenica nella casa di Odessa Avenue.

 

Leggi anche > California, strage di bambini: mamma e quattro figli piccoli trovati morti in casa. Fermato il padre

 

 

Secondo quanto ricostruito dai vigili del fuoco di Los Angeles, la vittima è un uomo attorno ai 60 anni ed è stato ritrovato in una camera da letto al secondo piano. Mentre le due donne che, al momento del crollo del gigantesco albero, si trovavano al primo pianto, sono state soccorse, ma non hanno riportato ferite. I vigili del fuoco, poi, hanno portato in salvo anche un cane. I passanti che hanno assistito alla scena si sono detti sconcertati per le dimensioni dell'albero. Una vera tragedia.

 

«Personalmente, questo è l'albero più grande che abbia mai visto cadere su una casa, o su qualsiasi tipo di struttura», ha detto il capitano dei vigili del fuoco, Cody Weireter. «Alcuni dei nostri vigili del fuoco sono veterani e emergenze del genere capitano spesso. Ma nessuno di loro aveva mai visto un albero del genere». 

 

Sebbene la California meridionale abbia sperimentato forti venti la scorsa settimana, non ci sono stati venti durante la notte, quindi non è chiaro quali siano i fattori che hanno causato lo sradicamento dell'albero. La casa è ora etichettata in rosso e probabilmente sarà demolita. 

Ultimo aggiornamento: 2 Dicembre, 17:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA