L’insensata euforia/Il salatissimo conto per le regole non rispettate

Venerdì 19 Giugno 2020 di Luca Ricolfi
A pochi giorni dall’inizio della cosiddetta “fase 3”, è terribilmente difficile capire quale sia la logica che sta alla base delle regole che ci vengono imposte, specie in materia di distanziamento sociale. Tutti gli esperti concordano su almeno tre punti. Primo, gli assembramenti sono assolutamente da evitare. Secondo, nella fase attuale il distanziamento minimo è di un metro, anche all’aperto. Terzo, a parità di altre condizioni, il rischio...
Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 06:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche