Webuild, Messina: «Operazione dimostra capacità competizione imprese italiane»

Martedì 15 Giugno 2021
Webuild, Messina: «Operazione dimostra capacità competizione imprese italiane»

«L'operazione annunciata oggi da Webuild dimostra come le imprese italiane siano capaci di competere su tutti i mercati internazionali ed eccellere in quei settori dove tecnologia, ricerca e sostenibilità sono alla base di progetti vincenti». Lo afferma Carlo Messina, ceo di Intesa Sanpaolo, sull'accordo siglato da Webuild e dalla sua controllata statunitense Lane Construction con la società Texas Central per realizzare la prima ferrovia ad alta velocità negli Stati Uniti.

 

«Il sostegno che Intesa Sanpaolo ha voluto riconoscere a Pietro Salini e al suo gruppo ha da sempre avuto come obiettivo quello di mettere l'azienda nelle condizioni di raggiungere adeguate dimensioni ed elevata solidità per competere in tutto il mondo e permettere al nostro Paese di riconquistare il ruolo da protagonista che ha sempre recitato in questo settore», continua Messina.

 

«Con l'annuncio di oggi siamo lieti di aver dato il nostro contributo e il nostro supporto a raggiungere un tale traguardo. Essersi guadagnati l'opportunità di realizzare un progetto tanto sfidante negli Stati Uniti avrà, inoltre, un forte impatto in termini di sostenibilità ambientale: ridurrà le emissioni di CO2 e aumenterà la sicurezza dei trasporti, senza dimenticare i grandi benefici che ne trarrà anche tutta la filiera italiana. Due tematiche di primaria importanza in Intesa Sanpaolo», conclude.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA