Bollette, in arrivo decreto da 7,5 miliardi. «Fondi per Comuni, sport e piscine»

Bollette, in arrivo decreto da 7,5 miliardi. «Fondi per Comuni, sport e piscine»
Bollette, in arrivo decreto da 7,5 miliardi. «Fondi per Comuni, sport e piscine»
3 Minuti di Lettura
Venerdì 18 Febbraio 2022, 13:07 - Ultimo aggiornamento: 18:17

È terminato, dopo circa due ore, il Consiglio dei ministri a Palazzo Chigi che ha dato il via libera al dl bollette e al decreto con le misure anti-frode legate al superbonus edilizio.

 Sembra sia tornato«sereno» il clima in cabina di regia dopo la «strigliata» di ieri del premier Mario Draghi, dopo che il governo era andato sotto per 4 volte sul Milleproroghe: nella riunione di oggi ci sarebbe stato un confronto «positivo» sul provvedimento contro il caro bollette, nel merito, e «zero» riferimenti a ieri.

Green pass, possibile stop per le attività all'aperto. Le mascherine al chiuso restano

Bollette, stangata energia: +131% elettricità e +94% gas

Decreto da 7,5 miliardi, fondi a sport e piscine

Vale circa 7,5 miliardi, secondo quanto si apprende da fonti di governo, il nuovo decreto contro il caro- bollette che sarà nel pomeriggio sul tavolo del Consiglio dei ministri. Il provvedimento da una parte replicherà per il secondo trimestre le misure di contenimento dei rincari di luce e gas per famiglie e imprese già adottate anche nel primo trimestre. Dall'altra, viene confermato, introdurrà interventi strutturali per lo stoccaggio e per l'aumento della produzione di gas nazionale. Nel provvedimento oltre al capitolo energia anche l'automotive e la cessione del credito per bonus edilizi e Superbonus.

Fondi ai comuni per coprire gli extra-costi per le bollette legati ai rincari dell'energia. E risorse ad hoc per gli impianti sportivi e le piscine in particolare, tra le più colpite dal mix tra restrizioni Covid e caro- bollette. Sono, secondo quanto si apprende, alcuni degli interventi accolti in cabina di regia e da inserire nel decreto che sarà nel pomeriggio sul tavolo del Consiglio dei ministri. Si starebbero ancora facendo i calcoli definitivi per indicare le risorse, che per lo sport, istanza portata al tavolo dal ministro Giancarlo Giorgetti, potrebbero aggirarsi attorno ai 100 milioni. Con il decreto bollette arriverà un fondo unico pluriennale per l'automotive: secondo quanto si apprende da fonti di governo, nel corso della cabina di regia sul provvedimento è stata accolta la richiesta in primis del ministro Giancarlo Giorgetti di intervenire subito per sostenere il settore. Ci sarà uno stanziamento di 800 milioni nel 2022, che poi salirà a 1 miliardo l'anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA