Morto Luigi Za, una vita dedicata alla sociologia e alla scrittura

Morto Luigi Za, una vita dedicata alla sociologia e alla scrittura
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 28 Settembre 2022, 10:02 - Ultimo aggiornamento: 16:39

Sì è spento nella notte Luigi Za, sociologo e scrittore, per decenni punto di riferimento a Unisalento dove insegnava Metodologia e tecniche della ricerca sociale e Ricerca sociale e del territorio.

I suoi interessi scientifici e le sue attività di ricerca teorico-empirica si sono rivolti in particolare alle politiche sociali, alle condizioni delle fasce marginali, allo sviluppo sociale ed economico delle aree periferiche dedicando particolare attenzione anche all'identità e alla società albanese.

La sua vita nel Salento 

Negli ultimi anni, dopo la pensione, era tornato a vivere a Lucignano, nel basso Salento. La notizia della sua scomparsa è stata accolta con grande commozione da chi lo aveva conosciuto e ne apprezzava il lavoro di ricerca. In tanti suo social lo ricordano con affetto e stima.
Recentemente aveva dato alle stampe il libro “Percorsi di un sociologo” (Edizioni Ergot 2022) in cui aveva condensato le forme di sociologia più avanzata ma anche di quella più tradizionale, dove, come dice l’autore “non sono i luoghi che mi hanno colpito, vissuti sempre come scenari, ma è la gente incontrata che è rimasta impressa nella mia testa e che ha reso concreti i luoghi”.

Luigi Za sarà seppellito a Castelmezzano in Basilicata

© RIPRODUZIONE RISERVATA