La vedova di Bene: «Una grande officina come voleva Carmelo»

Lunedì 13 Settembre 2021 di Eleonora Leila MOSCARA

«Abbiamo finalmente compiuto le volontà di Carmelo, non è stato facile ma ce l’abbiamo fatta. Ritengo di aver semplicemente fatto il mio dovere, era un grandissimo artista anche se lui non voleva essere chiamato così, ed è giusto che tutto sia stato raccolto in uno spazio unico, proprio come lui voleva».

È così che Raffaella Baracchi commenta la realizzazione del Fondo–Archivio Carmelo Bene che stamattina verrà inaugurato all’interno del...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA