Focolaio Covid nel reparto di oncologia all'ospedale di Lecce, morta mamma di 49 anni

Lunedì 22 Marzo 2021

Si è spenta ieri la mamma di 49 anni, originaria di Racale, risultata positiva al Covid il 3 marzo scorso dopo l'ingresso nel reparto di oncologia a Lecce, pochi giorni prima, il 27 febbraio.

I sintomi del virus erano stati da subito molto gravi e dopo 18 giorni  non le hanno lasciato scampo. «Addio mamma, sei e sarai per sempre l’amore più grande della mia vita. Riposa in pace» ha scritto il figlio sulla propria pagina Facebook.

Sulla drammatica vicenda della donna è stata già presentata una denuncia-querela.

 

Vittorio Sgarbi choc: «Ho scoperto di avere un cancro e ho avuto il Covid ma ne sono uscito»

 

LE VITTIME IN REPARTO

Ad oggi sono sette le vittime tra i 18 pazienti che hanno contratto il Covid nel corso della degenza nel Polo Oncologico, oltre a 3 operatori socio sanitari e due infermieri.

 

L'INDAGINE DELLA PROCURA

Sulla base delle varie denunce depositate, la procura di Lecce ha aperto un fascicolo d’indagine per stabilire l'origine del focolaio all'interno della struttura.

Ultimo aggiornamento: 15:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA