Villani (Bambin Gesù): «I bambini sono un serbatoio del virus, come i no-vax»

Lunedì 6 Dicembre 2021
Villani (Bambin Gesù): «I bambini sono un serbatoio del virus, come i no-vax»

I bambini portatori del virus, come i no-vax. A dirlo è il direttore del Dipartimento di emergenza dell'ospedale Bambino Gesù di Roma, Alberto Villani, oggi in Regione Lazio a margine della presentazione della campagna di comunicazione per la vaccinazione pediatrica in collaborazione con l'ospedale pediatrico capitolino.

 

Leggi anche > Obbligo vaccinale a febbraio: «Multa di 600 euro ogni tre mesi più maximulta da 3.600»

 

«I bambini sono un serbatoio del virus insieme ai no-vax. Dobbiamo vaccinarli perché dall'esperienza del nostro ospedale abbiamo avuto la sfortuna e il dolore di doverci confrontare con casi molto complessi e gravi. Per cui la vaccinazione è importante per questo, non possiamo sapere da prima chi è il bambino che va incontro a una forma letale o grave, quindi vanno protetti. La vaccinazione è un diritto dei bambini esattamente come gli adulti».

 

«Nel Lazio avremo una corsia preferenziale per i bambini fragili, ma per tutti i bambini sarà possibile vaccinarsi», ha aggiunto Villani. «Ci auguriamo che il primo bambino vaccinato in Italia sarà al Bambino Gesù. Ma non è importate questo, piuttosto che si vaccinino in tanti», ha concluso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA