Salva le figlie, poi annega. Tragedia a Fasano: muore un padre di 47 anni dopo aver soccorso le sue bambine tra le onde

Salva le figlie, poi annega. Tragedia a Fasano: muore un padre di 47 anni dopo aver soccorso le sue bambine tra le onde
di Alfonso SPAGNULO
2 Minuti di Lettura
Sabato 18 Giugno 2022, 18:55 - Ultimo aggiornamento: 19 Giugno, 14:21

Tragedia del mare questo pomeriggio a Savelletri di Fasano. Un uomo di 47 anni, S.G., di Bitonto, è morto annegato in località Forcatella dopo aver salvato dalle onde una delle proprie figlie - due gemelle di 11 anni - che rischiava di annegare. Le ragazze, secondo una prima ricostruzione, si erano tuffate in acqua in un punto dove le correnti sono molto forti. Il vento di maestrale, poi, ha impedito alle stesse di poter rientrare a riva.

La tragedia

E' stato a questo punto che il padre, insieme ad altri bagnanti che si erano accorti della scena, si sono tuffati in acqua per salvare le ragazze. Una delle due era maggiormente in difficoltà. Alla fine, sono state aiutate a tornare a riva. Probabilmente il 47enne ha avuto un infarto a causa dello sforzo ed è annegato, forse aveva ingerito troppa acqua nuotando. Saranno le indagini a chiarire la dinamica dell'accaduto. Sono intervenuti gli uomini della Capitaneria di Porto e i Carabinieri. Il forte vento, oggi, ha messo in difficoltà anche altri bagnanti. A pochi chilometri da Forcatella anche un altro uomo ha rischiato di annegare. Stava facendo il bagno in località Rosa Marina e solo l'intervento di un bagnino ha evitato il peggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA