Torchiarolo, travolto da un'auto mentre era sul suo monopattino: grave un bambino

Torchiarolo, travolto da un'auto mentre era sul suo monopattino: grave un bambino
di Cristina PEDE
2 Minuti di Lettura
Venerdì 20 Agosto 2021, 19:00 - Ultimo aggiornamento: 21 Agosto, 08:15

Ore di apprensione per un bambino di 10 anni, rimasto gravemente ferito nello scontro tra un’auto e un monopattino; ad avere la peggio il ragazzino trasportato d’urgenza in ospedale. Era nei pressi di un incrocio in pieno centro urbano a Torchiarolo quando, con il suo monopattino è entrato in collisione con un’auto. Gravi le ferite riportate dal ragazzino che si trova ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Perrino di Brindisi. 

Le indagini


I mezzi sono stati sequestrati, il conducente della vettura sottoposto ai controlli previsti e si indaga sulla dinamica dell’incidente. Il conducente della Fiat 500 L, un giovane di 23 anni del posto che evidentemente non è riuscito ad evitare il ragazzino, è risultato poi negativo ai test di alcool e droga effettuati per prassi. L’incidente è avvenuto intorno alle 19 di giovedì in via Vespucci, incrocio con via Gramsci a Torchiarolo, nei pressi del comune. Non si conoscono ancora i particolari sulla dinamica dell’incidente ma potrebbe essere stata una mancata precedenza a provocare il sinistro. Ad ogni modo, i rilievi effettuati dalla polizia locale dovrebbero aiutare a chiarire la dinamica che è comunque è ancora al vaglio delle forze dell'ordine, anche con l’ausilio di testimonianze di persone che hanno assistito all'episodio.

Le conseguenze

Paura per il giovanissimo che è finito rovinosamente a terra riportando vari traumi, illeso il conducente dell’auto che ha tuttavia subito uno shock per l’accaduto. I primi ad accorrere sul luogo dell’incidente sono stati gli agenti della polizia locale, tra cui una giovane che ha praticato le manovre di primo soccorso al piccolo, le cui condizioni sono apparse da subito molto serie. Un primo intervento che pare abbia attutito le conseguenze dell’incidente sulla giovane vittima. All’arrivo del 118 i sanitari hanno stabilizzato il ferito prima di trasportarlo in codice rosso presso l’ospedale Perrino di Brindisi dove e tutt’ora ricoverato; i medici si sono riservata la prognosi sulle condizioni del ragazzo che destano ancora preoccupazione. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA