Roberto muore a 45 anni, il tipografo era in attesa del vaccino

Giovedì 22 Aprile 2021

Due comunità in lutto per la scomparsa di Roberto Mazzotta, il tipografo ucciso dal Covid a soli 45 anni. Roberto era conosciutissimo a Campi Salentina, dove era titolare della tipografia "Plot Service", punto di riferimento per l'intera provincia.

Originario di Torchiarolo, il 45enne era in attesa del vaccino perché immunodepresso, anni fa aveva infatti ricevuto un trapianto di midollo e la sua condizione di fragilità lo metteva a forte...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 22:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA