Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Oria, un altro spettacolare incidente. E al solito incrocio

Oria, un altro spettacolare incidente. E al solito incrocio
3 Minuti di Lettura
Martedì 20 Settembre 2022, 16:19

Sempre quel maledetto incrocio, che continua a far parlare male di sé. Scontro spettacolare quanto per fortuna non eccessivamente grave questa volta a Oria, dove una macchina è finita a sandwich tra due altre: praticamente incastratane al centro dopo essere stata - pare - speronata sul fianco.
Tre i veicoli e sei le persone coinvolti lungo il viale per la stazione ferroviaria di Oria, ossia viale Regina Margherita. Qui, per cause da accertare, sono entrati in collisione una Fiat Panda vecchio modello di colore rosso, un Suv Mahindra di colore grigio metallizzato e un Fiat Fiorino di colore bianco. Sulla Panda - letteralmente rimasta stretta a sandwich tra gli altri due mezzi - viaggiavano padre, madre e due figli che pare provenissero dalla direzione stazione ferroviaria.

La dinamica


Sempre stando alle prime ricostruzioni, il Fiorino giungeva da via Eduardo De Filippo mentre la Mahindra pare fosse ferma dall'altra parte dell'incrocio. A bordo di questi due, solo i conducenti.
Nessuna delle persone coinvolte e soccorse tempestivamente da diverse autoambulanze del servizio 118, fortunatamente, sarebbe in pericolo di vita.


La ricostruzione della dinamica è comunque ancora al vaglio della polizia locale, mentre i feriti hanno interessato i loro legali di fiducia, tra i quali l'avvocato Giuseppe D'Ippolito del Foro di Taranto, che segue sia gli occupanti la Panda, sia l'occupante la Mahindra. Quell'intersezione stradale non è nuova a incidenti, tant'è vero che la tematica spesso rientra tra quelle che si affrontano in campagna elettorale. Finora, però, nessuna soluzione è stata però trovata e chissà se mai lo sarà: una rotatoria, qualche segnale aggiuntivo per garantire maggiore visibilità? Questo l'appello degli automobilisti.
Intanto il problema resta e le conseguenze si notano anche nelle immagini di quest'ultimo sinistro tutto da chiarire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA